Personale docente

Anna Polo

Ricercatore a tempo determinato di tipo A

L-LIN/07

Indirizzo: Piazzetta G. Folena, 1 - Palazzo Maldura - Padova . . .

E-mail: anna.polo@unipd.it

  • Il Venerdi' dalle 14:00 alle 15:00

Anna Polo è ricercatrice di lingua spagnola (RTDa) presso il Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari dell’Università degli Studi di Padova.
Si è laureata in Lingue straniere per la comunicazione internazionale nel 2008 presso l’Università degli Studi di Padova, dove nel 2009 ha ottenuto anche il Master Universitario di II livello in Didattica dell’Italiano come L2 con una tesi diretta dalla prof.ssa Lo Duca sulle dissimmetrie nella trattazione grammaticale dei paradigmi verbali per la coppia di lingue italiano e spagnolo, nell’ambito dell’insegnamento dell’italiano L2 a studenti universitari ispanofoni.
Nel 2014 ha conseguito il titolo di dottore di ricerca in Linguistica, lingue classiche e moderne, unitamente alla menzione di Doctor Europaeus, presso la stessa università.
È stata assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari con un progetto sullo studio del verbo nelle grammatiche dello spagnolo per italiani pubblicate tra il XVI e il XVIII secolo (CPDA159431).
È stata cultore della materia nel settore scientifico disciplinare L-LIN 07 presso lo stesso dipartimento dal 2015 al 2018.
Nel 2013 ha ottenuto una borsa di mobilità internazionale nell’ambito del bando Lifelong learning programme del MIUR per svolgere un periodo di ricerca all’estero della durata di 4 mesi presso la Facultad de Educación dell’Università Complutense di Madrid.

Ha partecipato come relatore a diversi convegni internazionali di carattere scientifico, tra i più rilevanti si ricordano:
(i) MetaGramma. Variazione testuale e metalinguistica nei materiali per lo studio delle lingue straniere, (8-9 marzo 2016), Università di Bologna, sede di Forlì;
(ii) L'insegnamento dello spagnolo a italofoni: secoli XIX e XX. Contesto socioculturale, didattico-normativo e grammaticografico, (22-23 aprile 2013), Università di Bologna, sede di Forlì;
(iii) XIII Congreso Internacional de la AJIHLE (10-13 aprile 2013), Facultad de Filología, Università de Salamanca;
(iv) XII Congreso Internacional de la AJIHLE (2-4 maggio 2012), DiSLL – Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari, Università degli studi di Padova.

È stata membro del comitato organizzativo del XII Congreso Internacional de la AJIHLE che si è volto nel 2012 presso il Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari dell’Università di Padova.
Ha inoltre svolto attività di supporto nell’organizzazione del Simposio Discurso en las prácticas educativas, nel contesto del III Congreso Internacional de Etnografía y Educación-CIEYE 2013, organizzato dal CSIC/CCHS e dalla Facultad de Educación dell’Università Complutense, (Madrid 3-5 luglio 2013).
Dal 2016 è membro del CIRSIL (Centro Interuniversitario di Ricerca sulla Storia degli Insegnamenti Linguistici).
Dal 2012 è membro dell’AISPI (Associazione ispanisti italiani) e dell’AJIHLE (Asociación de Jóvenes Investigadores de Historiografía e Historia de la Lengua Española).
Fa parte del comitato editoriale della rivista Orillas (Padova University Press).
Dal 2013 ha avuto incarichi didattici presso la Scuola Superiore per Mediatori Linguistici -CIELS e presso il Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari dell’Università di Padova.


Monografie:
(2017): Traducir la modalidad, Padova: Cleup.
(2017): La tradición gramatical del español en Italia, Il paragone della lingua toscana et castigliana di Giovanni Mario Alessandri d’Urbino. Estudio y edición crítica, Padova: Cleup.

Articoli in rivista:
(In stampa): "La traducción de los adverbios modales en textos científico-divulgativos», in Intralinea, (Special issue dedicato agli Atti del XXVII Convegno AISPI: Le ragioni del tradurre. Teorie e prassi traduttive tra Italia e mondo iberico, Forlì 23-26 maggio 2012).
(2017): "El PPS y el PPC en el Paragone della lingua toscana et castigliana (1560)", Orillas, 6, 627-646.
(2017): “La edición de Il paragone della lingua toscana et castigliana: aspectos preliminares", F. San Vicente [a cura di], Le ragioni delle seconde lingue: un approccio grammaticografico, SILTA, XLVI, 2, pp. 265-283.
(2015): "La traducción de los verbos epistémicos en un corpus de textos de divulgación científica: la expresión del yo enunciador", in Orillas. Rivista d’ispanistica, 4, pp. 1-16.
(2012): "Evidencialidad y tiempos verbales en un corpus de manuales académicos", in Orillas. Rivista d’ispanistica, 1, pp. 1-28.

Contributi in volume:
(in stampa): «Le annotationi de Gauges de’ Gozze da Pesaro: estudio preliminar y edición», in San Vicente F. (ed.), Gramática y aprendizaje de lenguas, Bern: Peter Lang, pp. 207-234.
(2016): «La expresión de la evidencialidad en las dos primeras traducciones al castellano de Dei delitti e delle pene», in C., Albertin e S., del Rey Quesada (eds.), Estudios de historiografía e historia de la lengua española en homenaje a José Luis Rivarola, Padova: Cleup, pp. 387-403.
(2014): «Adverbios epistémicos en las dos primeras traducciones castellanas de Dei delitti e delle pene», in Con una letra joven. Avances en el estudio de la Historiografía e Historia de la Lengua Española, C., López Grande, L., Martín Aizpuru e S., Salicio Bravo (eds.) Salamanca: Ediciones Universidad de Salamanca.
(2014): «La codificación de la modalidad en las gramáticas de la RAE (1771-2009)», in Perfiles para la historia y crítica de la gramática del español en Italia: siglos XIX y XX Confluencia y cruces de tradiciones gramaticográficas, in F., San Vicente, A. L., de Hériz, M. E., Pérez Vázquez (eds.), Bononia University Press, pp. 49-60.
(2013): «Valores deónticos en un corpus comparable» in Realizzazioni testuali ibride in contesto europeo, in S., Ondelli (ed.), Trieste: EUT, pp. 65-84.

Recensioni:
(2017): María José Domínguez Vázquez, Silvia Kutscher (eds.), Interacción entre gramática, didáctica y lexicografía. Estudios contrastivos y multicontrastivos. Orillas. Rivista d’ispanistica, 5, pp. 1-5.
(2016): G. Bazzocchi, R. Tonin (eds.), Mi traduci una storia? Riflessioni sulla traduzione per l'infanzia e per ragazzi, Bologna: Bononia University Press, in ANILIJ: Anuario de investigación en literatura infantil y juvenil, 14, pp. 1-5.
(2016): H.E. Lombardini, F. San Vicente, Gramáticas de español para italófonos (siglos XVI-XVIII). Catálogo crítico y estudio, Münster: Nodus, in Orillas. Rivista d’ispanistica, 5, pp. 1-5.
(2015): F. San Vicente, M. L. Calero Vaquera (a cura di), Discurso de género y didáctica. Relato de una inquietud, Bologna, Córdoba: CLUEB/Servicio de Publicaciones Universidad de Córdoba, in Orillas. Rivista d’ispanistica, 3, pp. 1-7.

Argomenti di tesi:

La traduzione
- Proposte di traduzione di testi dallo spagnolo all'italiano
- Analisi e commento di traduzioni dallo spagnolo all'italiano
- Analisi critica di questioni traduttologiche rilevanti in testi tradotti dallo spagnolo all'italiano

Il ricevimento previsto per i giorni 6 e 13 aprile è sospeso. Gli studenti interessati sono invitati a contattare la docente via mail per chiedere un appuntamento.

Si avvisa che è stato attivato in Moodle il corso di Lingua spagnola 3 e Lingua e traduzione spagnola 3. Si invitano gli studenti interessati a chiedere la chiave d'iscrizione alla docente via mail.

Si avvisa che il ricevimento studenti è sospeso dal giorno 27/04. Gli studenti interessati sono invitati a contattare la docente via mail.