Personale docente

Paola Degli Esposti

Ricercatore universitario confermato

L-ART/05

Indirizzo: VIA BEATO PELLEGRINO, 1 - PALAZZO MALDURA - PADOVA . . .

Telefono: 0498274827

E-mail: gandalf@unipd.it

  • Il Mercoledi' dalle 11:30 alle :00
    presso Dipartimenti di Studi Linguistici e Letterari, Palazzo Maldura, piano terra (ex Istituto di storia del teatro e dello spettacolo) - area Segreteria Didattica Disll
    Per i ricevimenti di luglio 2017 si vedano gi avvisi nella pagina docente

Dopo un periodo di studi post lauream presso il dipartimento di Dramatic Arts della University of California, Berkeley (1991-1992), nel 1997 Paola Degli Esposti ha ottenuto il titolo di Dottore di Ricerca in Teoria e storia della rappresentazione drammatica presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano. Ha usufruito in seguito, dal 1999 al 2003, della borsa di studio Giovanni Calendoli presso l’Università di Padova. La sua attività di ricerca, oltre a una serie di traduzioni di testi di pertinenza teatrale, ha portato alla pubblicazione di saggi sui primi registi europei, come "Tre drammi per marionette di Edward Gordon Craig", in: "Gesto e Parola", a cura di Umberto Artioli e Fernando Trebbi (1996), "La messinscena simbolista" e "I profeti della 'riteatralizzazione' : Fuchs, Appia, Craig", entrambi inclusi in un testo pubblicato nel 2004 a cura di Umberto Artioli, "Il teatro di regia". A questi studi si è aggiunta una serie di articoli e saggi sulla prassi attorica ottocentesca, tra cui due interventi sugli scritti di T.W. Robertson pubblicati nel «Castello di Elsinore» (1999 e 2000) e il saggio sulla "Metamorfosi del sistema teatrale inglese, in: "Il teatro dei ruoli in Europa", a cura di Umberto Artioli (2000). Gli studi sulla prassi teatrale del diciannovesimo secolo sono culminati nei due volumi sulla scena del romanticismo inglese (1807-1833), pubblicati a sua cura tra il 2001 e il 2003, in cui si presenta una disamina del panorama teatrale inglese del periodo, con un approfondimento sui generi minori presenti sulla scena britannica. I volumi sono corredati da un’antologia di testi dell’epoca tradotti da Degli Esposti. Del 2008 è la monografia "La scena tentatrice". Nel 2010 ha partecipato all'organizzazione del convegno in ricordo di Umbero Artioli "Prigioni e Paradisi. Luoghi scenici e spazi dell’anima nel teatro moderno" (Padova, 19-21 maggio) a cui ha contribuito con l'intervento "Le prigioni di Antigone". Nel 2013 ha licenziato il volume "La tensione preregistica". Ha presentato contributi in occasione di diversi convegni nazionali e internazionali, e ha pubblicato svariati saggi in collettanei e riviste.
Il suo curriculum didattico, oltre all’insegnamento di Teoria e storia della scenografia per l’a.a. 2004-2005, include il corso di Storia della drammaturgia dall’a.a. 2005-2006 all'a.a. 2009-2010, e il corso di Teoriche del teatro e dello spettacolo (poi Teoriche delle arti perfomative) a partire dall'a.a. 2011-2012, sempre presso l’Università di Padova.
Ha conseguito l'abilitazione come professore di seconda fascia nella seconda tornata ASN (2013). Attualmente Paola Degli Esposti è ricercatrice presso il medesimo ateneo.

Monografie:

- Paola Degli Esposti, "La tensione preregistica. La sperimentazione teatrale di Philippe-Jacques de Loutherbourg". Padova, Esedra, 2013
- Paola Degli Esposti, "La scena tentatrice. Coleridge, Byron, Baillie". Padova, Esedra, 2008

Commenti scientifici:

- Paola Degli Esposti (a cura di)"La scena del romanticismo inglese. I. Poetiche teatrali e tecniche d'attore", Padova, Esedra, 2001
- Paola Degli Esposti (a cura di)"La scena del romanticismo inglese. II. I generi, i luoghi teatrali, la spettacolarità", Padova, Esedra, 2003

Articoli e saggi selezionati:


- Paola Degli Esposti, "The Translucence of Eternity in Time: Shakespeare and Coleridge's 'Zapolya'", in Joseph M. Ortiz (ed.), "Shakespeare and the Culture of Romanticism", Ashgate, London, 2013
- Paola Degli Esposti, "Nel regno di Pandora: i primi passi “olimpici” di James Robinson Planché", in Nicola Pasqualicchio (a cura di), "La meraviglia e la paura. Il fantastico nel teatro europeo (1750-1950)", Roma, Bulzoni, 2013
- Paola Degli Esposti, "Verso Delsarte. Presagi del pensiero romantico inglese", in Elena Randi, Simona Brunetti (a cura di), "I movimenti dell'anima. François Delsarte fra teatro e Danza", atti del convegno internazionale di studi (Verona-Padova, 13-14 dicembre 2011), Bari, Edizioni di Pagina, 2013, pp. 59-69
- Paola Degli Esposti, "Una spettacolarità armoniosa per il Drury Lane: due lettere di Philippe-Jacques de Loutherbourg", in Elena Randi (a cura di), "Attraversamenti. Studi sul teatro e i generi para-teatrali fra Sette e Novecento", Padova, CLEUP, 2012, pp. 27-38
- Paola Degli Esposti, "Natura e civiltà: appunti sulla morale nel teatro ruzantiano", in Andrea Cecchinato, "Molte cose stanno bene nella penna, che ne la scena starebben male. Teatro e lingua in Ruzante", Padova, CLEUP, 2012, pp. 223-236
- Paola Degli Esposti, "Le prigioni di Antigone", in E. Randi, C. Grazioli, P. Degli Esposti, S. Brunetti, E. Adriani (a cura di), "Prigioni e paradisi. Luoghi scenici e spazi dell'anima nel teatro moderno", Paodva, Esedra, 2011, pp. 107-120
- Paola Degli Esposti, "Lo spettro del padre: l'eredità di Orra", in Saveria Chemotti (a cura di). "Padri nostri. Archetipi e modelli delle relazioni tra padri e figlie", Padova, Il Poligrafo, 2010, pp. 343-362.
- Paola Degli Esposti, "Joanna Baillie: il teatro della passione", in "Il castello di Elsinore", XXI, n. 57, 2008, pp. 45-69
- Paola Degli Esposti, "Per un teatro ideale: Coleridge e la scena", in Elena Randi (a cura di), "Visioni e scritture. Studi sul teatro fra Otto e Novecento", Padova, Esedra, 2006, pp. 13-36
- Paola Degli Esposti "Alla ricerca di sé: la quête nel "Manfred" di Byron", in Elena Randi, Cristina Grazioli (a cura di), "Drammaturgie della quête. Convegno di studi in ricordo di Umberto Artioli (1939-2004)", Padova, Esedra, 2006, pp. 77-95
- Paola Degli Esposti, "La messinscena simbolista", in Umberto Artioli, "Il teatro di regia. Genesi ed evoluzione (1870-1950)", Roma, Carocci, 2004, pp. 57-68
- Paola Degli Esposti, "I profeti della 'riteatralizzazione': Fuchs, Appia, Craig", in Umberto Artioli (a cura di), "Il teatro di regia. Genesi ed evoluzione (1870-1950)", Roma, Carocci, 2004, pp. 69-81
- Paola Degli Esposti, "La metamorfosi del sistema teatrale inglese: dal Theatres Act (1843) alla fine dei ruoli", in Umberto Artioli (a cura di), "Il teatro dei ruoli in Europa", Padova, Esedra, 2000, pp. 83-124.

Storia del teatro e dello spettacolo inglese
Storia del teatro e dello spettacolo sette-ottocentesco
Storia della regia

RICEVIMENTI

A causa di impegni accademici il ricevimento di mercoledì 8 novembre è spostato a giovedì 9 novembre, sempre alle 11.30.


CORREZIONE BIBLIOGRAFICA insegnamento di Teoriche delle arti performative 2013/2014 e Teoriche del teatro e dello spettacolo 2012/2013
Il link corretto al testo di Adolhe Appia, "Attore Musica scena" è http://w3.uniroma1.it/cta/file/testi/appia/appia.htm
Il link correttto al testo di E.G. Craig è: http://www.rodoni.ch/OPERNHAUS/aggiunte23-12-2003/craig.pdf


ESAMI

Prossimi Appelli:
23 giugno 2017, ore 14.30, aula B, Palazzo Maldura
7 luglio 2017, ore 14.30, aula B, Palazzo Maldura

31 agosto 2017, ore 14.30, aula L, Palazzo Maldura
15 settembre 2017, ore 14.30, aula L, Palazzo Maldura

GLI APPELLI STRAORDINARI che si terranno ESCLUSIVAMENTE nelle date previste dalla Scuola di Scienze Umane, saranno attivate solo per studenti fuori corso e laureandi accertati, e solo dietro esplicita richiesta.
Sessione Estiva

NON SI CONCORDA IL PROGRAMMA PER L'ESAME VIA E-MAIL. A TAL FINE GLI STUDENTI SONO TENUTI A PRESENTARSI AL RICEVIMENTO.


REGISTRAZIONI LABORATORI

Per la registrazione dei laboratori, la sessione ufficiale di registrazione è quella estiva (giugno-luglio). Nelle sessioni successive saranno inseriti appelli esclusivamente su richiesta via e-mail degli interesssati.

QUALORA SI INTENDESSE MANDARE UN’E-MAIL ALLA DOCENTE, SI INVITA A SEGNALARE L'OGGETTO, AD APPORRE LA PROPRIA FIRMA, E AD IMPIEGARE LE DOVUTE BUONE MANIERE. QUALSIASI E-MAIL PRIVA DI FIRMA E/O SENZA LA NECESSARIE BUONE MANIERE, NON OTTERRÀ RISPOSTA E VERRÀ AUTOMATICAMENTE CESTINATA.


STAGE
REFERENTE DAMS-TEATRO

Si fa presente che l'attività di stage va concordata per tempo. Qualsiasi attività di stage non concordata preventivamente non sarà riconosciuta.
Perchè lo stage sia approvato bisogna infatti
- che l'attività sia coerente con il percorso didattico dello studente
- che l'attività venga PREVENTIVAMENTE concordata (stesura progetto formativo)
- che sia in corso un rapporto di collaborazione formale tra l'azienda o l'ente presso cui si intende svolgere l'attività e l'università di Padova (si veda www.unipd.it/stage/)oppure che tale rapporto venga formalizzato in vista dello stage.

Queste condizioni necessitano di un'adeguata programmazione, indispensabile anche ai fini di attivare la copertura assicurativa prevista per legge.
Si prega pertanto di non chiedere la creditizzazione ad attività avvenuta, ma di contattare il referente stage prima di iniziare l'attività.

TESI DI LAUREA

Le richieste dei candidati saranno sempre valutate caso per caso; per questo motivo non si possono accettare richieste fatte via e-mail. Si pregano quindi gli studenti di presentarsi al ricevimento.