Personale docente

Raoul Bruni

E-mail: raoul.bruni@unipd.it

Nota bio-bibliografica.

Raoul Bruni ha conseguito il dottorato di ricerca in italianistica all’Università di Padova, dove è stato per vari anni assegnista di ricerca. Oltre che a Padova, ha insegnato presso l’Università di Firenze, l’Università SWPS di Varsavia e l’Università Pedagogica di Cracovia, dove è stato ricercatore tra il 2014 e il 2015. Nel 2017 ha conseguito l’Abilitazione scientifica nazionale alle funzioni di professore di seconda fascia nel settore concorsuale 10/F1 per il s.s.d. Letteratura italiana, L-FIL-LET/10. Ha pubblicato numerosi saggi incentrati prevalentemente sulla letteratura italiana otto-novecentesca e i volumi "Il divino entusiasmo dei poeti. Storia di un topos" (Aragno, 2010) e "Da un luogo alto. Su Leopardi e il leopardismo" (Le Lettere, 2014); ha curato numerosi volumi miscellanei, la raccolta epistolare di Emil Cioran "Mon cher ami" (Il notes magico 2007) e due opere di Giovanni Papini ("Opera prima", San Marco dei Giustiniani 2008 e "Cento pagine di poesia", Quodlibet 2013). Cura la sezione bibliografica "Dal secondo Novecento ai giorni nostri" della rivista «La Rassegna della Letteratura italiana». Collabora inoltre con “Alias”, “L’Indice” e altri periodici cartacei e on-line.