Personale docente

Emilio Torchio

Ricercatore a tempo determinato di tipo A

L-FIL-LET/13

Indirizzo: Piazzetta G. Folena, 1 - Palazzo Maldura - Padova . . .

E-mail: emilio.torchio@unipd.it

Laurea in Lettere classiche a Genova (2000); dottorato in Italianistica a Padova (2004); post-dottorato e alcuni assegni di ricerca a Padova. Professore a contratto a Trento (Letteratura italiana) e a Padova (Filologia italiana). Rtd(a) di Filologia italiana (L-FIL-LET-13) a partire dal 1° dicembre 2016.

- Giosue Carducci, Rime nuove, edizione critica a cura di Emilio Torchio, Edizione nazionale delle Opere di Giosue Carducci, Modena, Mucchi editore, 2016.
- Giovanni Prati, Edmenegarda, a cura di Emilio Torchio, Roma, Salerno editrice, 2015.
- Giosuè Carducci, Rime (San Miniato, Ristori, 1857), a cura di Emilio Torchio, Roma, Aracne Editrice, 2009.
- Giovanni Pascoli, Gabriele d’Annunzio, Carteggio con l’aggiunta dei documenti sui rapporti tra i due poeti, a cura di Emilio Torchio, Edizione Nazionale delle Opere di Giovanni Pascoli, Bologna, Patron, 2008.
- Giovanni Guidiccioni, Rime, edizione critica a cura di Emilio Torchio, Bologna, Commissione per i Testi di Lingua, 2006.

- Tommaseo e Gazzoletti, in Tommaseo poeta e la poesia di medio Ottocento, a cura di Mario Allegri e Francesco Bruni, Venezia, Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti, 2016, vol. II, pp. 735-779.
- La prima raccolta poetica di Giovanni Prati, «Rassegna della Letteratura Italiana» CXVIII (2014), pp. 394-427.
- Carducci filosofo della storia letteraria, in Carducci, la storia, gli storici, a cura di Emilio Torchio, Modena, Mucchi, 2012, pp. 193-255.
- Vino, brindisi e convivio nella poesia carducciana (con cenni sulla storia del tema), in «Nuova Rivista di Letteratura Italiana» IX 1-2 (2008 [ma 2010]), pp. 85-130.
- Le Rime carducciane del 1857, in «Lettere italiane» 61 (2009) pp. 30-79.
- Giacomo Leopardi, Paralipomeni della Batracomiomachia, in Filologia e storia letteraria. Studi per Roberto Tissoni, a cura di Carlo Caruso e William Spaggiari, Roma, Edizioni di Storia e Letteratura, 2008, pp. 461-469.
- Le canzoni di Giovanni Guidiccioni, in Il petrarchismo. Un modello di poesia per l’Europa, vol. II a cura di Floriana Calitti e Roberto Gigliucci, Roma, Bulzoni, 2006, pp. 205-227.
- Giovanni Guidiccioni: sonetti in sequenza d’autore (il ms. Parmense 344), in «Italique» IX (2006), pp. 29-64.
- Salvatore Satta. Il peccato di essere vivi, in «Studi novecenteschi», 69 (2005) pp. 11-88.
- Considerazioni sul “Libro primo” delle “Rime diverse” (Giolito, 1545) a partire dall’edizione RES, 2001, in «Studi e problemi di critica testuale» 70 (2005), pp. 75-116.
- Marino amante ovidiano, in «Studi secenteschi» 41 (2000), pp. 89-121.

- La poesia lirica nel Cinquecento (vol. I, pp. 818-835); il Romanticismo (vol. II, pp. 632-651), Monti (vol. II, pp. 521-530), Foscolo (vol. II, pp. 550-620), Manzoni (vol. II, pp. 726-852), Leopardi (volume separato, pp. 1-156, insieme a C. Giunta), La poesia dialettale: Porta e Belli (vol. II, pp. 654-670), Carducci (vol. III, pp. 124-143), Pascoli (vol. III, pp. 288-335), d’Annunzio (vol. III, pp. 340-387), in Cuori intelligenti. Mille anni di letteratura, edizione blu, antologia scolastica per il triennio delle scuole superiori, a cura di Claudio Giunta, Milano, Garzanti scuola, 2016.
- De Dante à Chiabrera, Poètes italiens de la Renaissance dans la Bibliothèque de la Fondation Barbier-Mueller, Catalogue établi par Jean Balsamo avec la collaboration de Franco Tomasi, Genève, 2007 (collaborazione per alcuni libri descritti nel catalogo).
- Collaborazione all’Archivio Metrico Italiano www.maldura.unipd.it/ami/php/index.php: scansione di 8000 versi secondo i criteri fissati da Marco Praloran e Arnaldo Soldani in La metrica dei “Fragmenta”, a cura di M. Praloran, Roma-Padova, Antenore, 2003.

- Carducci, la storia, gli storici, a cura di Emilio Torchio, Modena, Mucchi, 2012


ESAMI: 23 gennaio h. 8.30 (aula F); 6 febbraio h. 12.30 (aula F).

Il ricevimento estivo e autunnale è da concordarsi tramite posta elettronica.

Su Moodle è ora presente l'elenco dei passi danteschi commentati a lezione.