Personale docente

Maura Rossi

Ricercatore a tempo determinato di tipo A

L-LIN/05

Indirizzo: Piazzetta G. Folena, 1 - Palazzo Maldura - Padova . . .

E-mail: maura.rossi@unipd.it

  • Il Martedi' dalle 14:00 alle :00
    presso Palazzo Calfura, 2° piano, studio 207
    AVVISO: il ricevimento di martedì 15/05 è anticipato a lunedì 14/05 alle 15.00.

Titoli accademici:
_ [dal 01/12/2017] Ricercatore a tempo determinato (tipologia A) per il SSD L-LIN/05 presso l’Università di Padova.
_ [AA 2015/2016-AA 2016/2017] Docente a contratto di Letteratura spagnola contemporanea per i corsi di Lingue, Mediazione, Lettere e Filosofia (lauree triennali; tre annualità accademiche) presso l’Università di Padova.
_ [luglio-settembre 2016] Borsista di ricerca nell’ambito del progetto trimestrale ‘Critica filologica di testi spagnoli’, dell’Università di Padova.
_ [2015] Dottorato di ricerca in Studi filologici, linguistici e letterari (indirizzo: Ispanistica) con diploma di Doctor Europaeus e menzione di eccellenza, conseguito presso l’Università di Padova previo soggiorno trimestrale di ricerca presso la Universitat de Barcelona (Spagna).
_ [AA 203/2014] Responsabile per l’area disciplinare di Ispanistica nel seminario trasversale ‘Come scrivere una tesi di laurea’, rivolto agli studenti di laurea triennale del DiSLL dell’Università di Padova.

Attualmente titolare dei corsi di Letteratura spagnola I (6 CFU, lauree triennali) e Letteratura spagnola (9 CFU, lauree triennali).


Altri titoli:
_ Membro del comitato editoriale di Orillas. Rivista d’Ispanistica.
_ Peer reviewer per riviste scientifiche italiane e spagnole.
_ Responsabile organizzativo del seminario Incontri di Orillas.


Principale attività convegnistica e congressuale:
- [2017] Membro del comitato organizzativo del congresso internazionale ‘650 años antes. El lugar de un clásico contemporáneo: 2666 de Roberto Bolaño’, tenuto presso l’Università di Padova (06-08 aprile).
_ [2015] Relatrice al III Seminario Internacional de Narrativas ‘Reescritura: ¿lógica de la repetición?’, presso l’EAFIT di Medellَín (Colombia).
_ [2014] Membro del comitato scientifico e organizzativo per il congresso internazionale ‘La guerra civile 75 anni dopo: prospettive storico-letterarie’ (14-15 novembre) e il convegno ‘Forma critica’ (17-19 novembre), entrambi tenuti presso l’Università di Padova.
_ [2013] Relatrice al congresso internazionale ‘Cultural memory/Культурная память/Културна меморија’, presso il CCCS di Skopje (Macedonia).

Programmi di scambio:
_ [AS 2011/2012] Assistente MIUR di italiano come lingua straniera presso la Escuela Oficial de Idiomas di Hospitalet de Llobregat e l’Institut Obert de Catalunya (Barcellona, Spagna).
_ [settembre 2008-maggio 2009] Borsista M.E.G.A. L.L.P. (oggi Erasmus+) presso Arcadia Books Ltd (Londra, Regno Unito).
_ [2008] Partecipante con borsa al progetto europeo Socrates Intensive Programme ‘Texts and images across borders’, organizzato presso la Universidade do Porto in collaborazione con l’Università degli Studi di Ferrara, la Universidad de Murcia, la Freie Universität Berlin e la Universiteit Utrecht.
_ [AA 2006/2007] Erasmus presso la Universidad de Alcalá de Henares (Spagna).

Principali pubblicazioni:

• [2018-IN STAMPA] “La narrativa spagnola del XXI secolo: una galassia in espansione”, in V. A.: La narrativa nel nuovo millennio, Roma: Mimesis
• [2017] “La (re)escritura de la violencia en la ficción post-traumática del mundo hispano: Almudena Grandes y Juan Gabriel Vásquez”, in G. Bizzarri-J.M. Cuartas Restrepo-D. Pini-A. Vélez Posada (eds): ‘Reescritura: ¿lógicas de la repetición’Medellín: Editorial EAFIT [saggio]
• [2016] Miguel de Unamuno: El progreso social. Edición al cuidado de Maura Rossi, Padova: CLEUP [monografia]
• [2016] La memoria transgeneracional: presencia y persistencia de la guerra civil en la narrativa española contemporánea, Berna: Peter Lang [monografia]
• [2015] “La herencia emotiva del trauma: la novela actual sobre la guerra civil española entre recuerdo y reescritura”, in Orillas. Rivista d’Ispanistica, n. 4 [articolo]
• [2014] “Inquiring Private and Collective Past Through Documents: Spanish Memories of the War and Dictatorship Between Fiction and Public Policies”, in Култура/Culture, n. 5, pp. 59-72 [articolo]
• [2014] “Ninguna persona es una isla: el encuentro entre dos soledades en el epistolario Laforet-Sender”, in Orillas. Rivista d’Ispanistica, n. 3(2014) [articolo]
• [2014] “Carmen Laforet-Ramón J. Sender, ‘Corrispondenza’ (selezione)”, in Orillas. Rivista d’Ispanistica, n. 3(2014) [traduzione]
• [2013] “El Centro Documental de la Memoria Histórica: una larga e inacabada creación”, in Spagna Contemporanea, XXII, n. 43, pp. 95-112 [articolo]

- letteratura spagnola contemporanea e ultracontemporanea
- trauma studies, memory studies, post-memory studies in ottica panispanica
- contaminazione tra letteratura e politiche della memoria
- rappresentazione letteraria della guerra civile spagnola e del franchismo
- scrittura subalterna nel o relativa al XX secolo spagnolo

Aree tematiche di riferimento per le tesi proposte o da proporre:

- presenza e persistenza del trauma storico nella letteratura spagnola contemporanea
- letteratura sulla e della guerra civile spagnola
- intersezioni tra narrativa, sociologia e politologia (memory studies, postmemory studies)
- i sentieri della novela gráfica contemporánea
- narrativa, teatro e poesia spagnoli dei ss. XX e XXI

Informo che NON accetto di dirigere tesi relative a epoche o ambiti disciplinari non inerenti alla mia specializzazione (in linea di massima, la letteratura spagnola dalla fine del XIX secolo ai giorni nostri).

PER GLI ASPIRANTI TESISTI: consiglio la lettura previa del prontuario per tesisti, contenente indicazioni utili per chi avesse intenzione di lavorare con me. Il documento è scaricabile o consultabile qui: https://drive.google.com/file/d/1Ag5n-BsoOSLQkyxsFuiCBz0KyGAyXo13/view?usp=sharing


AVVISO: il ricevimento di martedì 15/05 è anticipato a lunedì 14/05 alle 15.00.

NORMAS DE CONDUCTA: E' buona norma firmare i messaggi di posta elettronica con nome, cognome e numero di matricola, nonché inserire un oggetto 'parlante' che consenta una rapida identificazione del contenuto (es. 'Tesi, cap. 1', 'Richiesta info esame', 'Convalida Erasmus' etc.) e un corpo del testo che non risulti scritto in 'stile sms' (es. 'Prof., qnd è l'esame?'). Si prega di consultare attentamente questa pagina, Moodle, i syllabus dei corsi e le pagine web di ateneo prima di richiedere per mail informazioni reperibili altrove. Non è necessario chiedere per posta l'autorizzazione previa a presentarsi per il ricevimento (che, salvo circostanze particolari, si tiene ad esaurimento delle persone presenti); è tuttavia consigliabile consultare la pagina docente per verificare che lo stesso si tenga regolarmente (eventuali variazioni sono sempre comunicate tempestivamente in questa stessa sezione). Ovviamente il ricevimento è sospeso in caso di festività, chiusure straordinarie del Dipartimento e laurea days: è cura dello studente verificare tali circostanze.


NOTE PER GLI ESAMI: Gli studenti FREQUENTANTI di Mediazione, Lingue e Filosofia/Lettere possono naturalmente sostenere l'esame con il programma a loro assegnato (ovvero, non dovranno sostituirlo con quello corrente o con l'ultimo disponibile); i NON FREQUENTANTI dovranno invece attenersi al programma utile più recente per la sessione di esami alla quale si presentano, salvo diverso accordo con la docente (si consiglia in ogni caso un colloquio con la docente prima di intraprendere lo studio del programma). Gli APPELLI STRAORDINARI sono generalmente destinati a laureandi e studenti fuori corso; la disponibilità della docente ad estenderli a tutti gli studenti non deve essere interpretata come un lasciapassare, bensì come una concessione, per cui in queste occasioni ancor più che in sessione ordinaria si sconsiglia caldamente di sostenere l'esame se non adeguatamente preparati e/o 'tanto per provare'. Si specifica che il giorno dell'esame saranno considerati partecipanti solamente gli studenti presenti all'appello: salvo casi eccezionali e debitamente motivati, non sarà possibile confermare la presenza via mail o delega. In caso di sessioni affollate il giorno dell'appello verrà stilata una suddivisione dei candidati per giorni e orari.

IMPORTANTE: il programma del corso di Lett. Spagnola I AA 2015-2016 è disponibile al seguente link http://www.didattica.unipd.it/offerta/2015/SU/IF0312/2008/000ZZ/1102011

*Istruzioni per tenere un buon esame*

1- Rispondere, ‘correcta y sinceramente’, alla domanda ‘frequentante o non frequentante?’: viene formulata per potere calibrare le domande d’esame sull’effettiva preparazione dello studente;
2- In ognuno dei due casi, avere letto i testi d’esame nella totalità della loro estensione (in italiano o in spagnolo), salvo diversa indicazione della docente: la lettura integrale DI TUTTI I TESTI è requisito imprescindibile per il superamento della prova;
3- NON è considerato frequentante chi non ha assistito alle lezioni e ha studiato su appunti presi in prestito e/o acquistati. Una dichiarazione fraudolenta in merito è molto facile da individuare e si traduce in un esame non superato (NON è possibile iniziare l'esame da frequentante e concluderlo da non frequentante, date le diverse preparazioni previste).