Calendario appuntamenti del DISLL

Il calendario riporterà in diverse colorazioni quattro tipologie di informazioni:
a)    le chiusure del dipartimento e le giornate di laurea (in rosso);
b)    le attività periodiche come incontri e seminari (in blu), con la sola indicazione del titolo generale (es.: “Circolo Filologico Linguistico”), essendo i relativi programmi dettagliati consultabili in altre aree del sito a ciò specificamente dedicate;
c)    i convegni o le attività “una tantum” in corso di preparazione (in ocra);
d)    i convegni e le attività “una tantum” la cui programmazione sia definitiva (in verde).


Per il buon funzionamento del calendario, e per raggiungere dunque gli obiettivi di favorire una programmazione consapevole delle iniziative da parte di tutti, migliorando la comunicazione interna, e di aumentarne la loro fruibilità, anticipandone quella esterna, occorre tuttavia la vostra scrupolosa collaborazione, in particolare per i punti c) e d). Tale collaborazione si dovrà concretizzare in due fasi:


1.    Il docente che abbia intenzione di organizzare un convegno o una giornata di studi o altro evento simile, una volta consultato il calendario onde evitare almeno quelle sovrapposizioni che si ritengano dannose, e dopo aver verificato per suo conto, secondo le normali procedure, la disponibilità degli spazi individuati per l’iniziativa, è pregato di compilare il form che si apre cliccando in alto a destra del calendario su “COMUNICA EVENTO”, e che contiene campi obbligatori (email, titolo provvisorio iniziativa, data, un menu a tendina con alternativa tra “COMUNICAZIONE PROVVISORIA” e “DEFINITIVA”) e no (luogo, link). In seguito al completamento di questa procedura, il docente riceverà una email di conferma e, nel giro di poco tempo, vedrà sul calendario la propria iniziativa in color ocra.

2.    Quando poi l’iniziativa sarà dotata di titolo e programma definitivi, il docente organizzatore dovrà nuovamente aprire il form e compilarlo scegliendo dal menu a tendina l’opzione “DEFINITIVA” e aggiungendo (o modificando) titolo e eventuali link al programma. Riceverà quindi una seconda email e vedrà la propria iniziativa comparire in verde sul calendario.


Va da sé che qualora l’organizzatore dell’attività disponga da subito del programma definitivo, sceglierà subito questa opzione nel menu a tendina, con risparmio di tempo ed energie da parte di chi provvede materialmente all’inserimento dei dati nel calendario. E’ altrettanto evidente tuttavia che abbreviare il tempo tra il concepimento di un’iniziativa, seppur ancora non definita in tutti i dettagli, e la sua comunicazione ai colleghi è condizione essenziale per favorire una programmazione distesa e non costipata delle attività del Dipartimento.